logo coclea bianco trasp

BIOGRAPHY

“Give way to your worst impulse” così recitava una delle famose “Strategie Oblique”, ovvero le carte create da Brian Eno e dall’artista britannico Peter Schmidt che propongono oscuri e criptici aforismi, volti ad aiutare il musicista e chiunque svolga lavori creativi a rompere i blocchi mentali favorendo il pensiero laterale.
Ed è seguendo il suggerimento di quella carta e folgorato da un live di Trentmoller,
Luca Bresciani, compositore milanese, dopo 5 anni di studi in pianoforte classico, varie esperienze in progetti musicali rock, pop elettronico e di rock psichedelico, diventa Coclea, decidendo di indirizzare le sue energie verso la musica elettronica.
Nasce così un progetto dal suono industriale, scuro, fitto di incursioni ipnotiche e meccaniche. Synth analogici e digitali filtrati da distorsori e pedali da chitarra, o effettati in synch con basi elettroniche, per un live fatto tanto di programmazione quanto di improvvisazione.
La giusta sintesi di tutto questo è l’Ep di debutto “Worst Impulse” in uscita il 6 Aprile 2018 per Prismopaco Records/Edizioni Rubate.
30073559_2001378803513699_2752773509337818158_o